CONDIVIDI

La Roma non vuole mollare Riyad Mahrez. L’attaccante del Leicester è considerato il perfetto sostituto di Mohamed Salah (ceduto al Liverpool un mese fa) e il club giallorosso non ha intenzione di fallire il suo obiettivo numero uno. Al punto da fare un ulteriore sforzo, contro ogni recente dichiarazione, e presentare al club inglese una terza (forse stavolta davvero l’ultima) offerta per Mahrez: 35 milioni di euro, stando a quanto riportato da Sky Sport, la cifra più alta sborsata finora dalla Roma americana per l’acquisto di un calciatore. Segnale che i giallorossi vogliono solo Mahrez. In casa romanista le alternative non convincono quanto il profilo dell’algerino, giudicato uno dei pochissimi in grado di garantire al reparto offensivo un vero salto di qualità. Per questo Monchi avrebbe alzato la posta. Ora la palla sta di nuovo alle “Foxes”, che non intenderebbero scendere dai 40-45 milioni ma potrebbero aprire a questo nuovo tentativo. Specie perchè intanto c’è un giocatore che starebbe iniziando a muoversi e, a Sky Sports News, ha parlato per la prima volta della situazione: “So che la Roma mi ha cercato – ha detto – ma non è stato accettato ancora niente quindi io posso fare poco. É un grande club con cui vorrei parlare, ma non posso finché il Leicester non accetta l’offerta. Il Leicester conosce il mio pensiero. É chiaro che mi faccia piacere quando un grande club si interessa a me. In ogni caso c’è ancora un mese di tempo per vedere cosa succede”. Una strizzata d’occhio alla Roma che potrebbe risultare decisiva.

Da Mahrez ad Emre Mor: sul turco c’è l’Inter

Emre Mor è stato per due giorni il nome nuovo di mercato della Roma, esterno del Borussia Dortmund di ottime prospettive. Si è parlato di un’offerta da 20 milioni dei giallorossi al club tedesco, che avrebbe però rifiutato chiedendone 25. Poi la smentita di Monchi con il suo “Emre Mor non ci interessa” rivelato in conferenza stampa. Da qui, l’avvicinamento al giocatore dell’Inter che starebbe addirittura per chiudere l’operazione grazie al blitz di Walter Sabatini (prestito oneroso con diritto di riscatto). Per il ruolo di esterno d’attacco, come riportato dal Corriere dello Sport, ci sarebbe anche Lucas Perez dell’Arsenal, valutato 13,5 milioni di euro dai Gunners e su cui ci sarebbero già Siviglia e Deportivo La Coruna.