CONDIVIDI
calciomercato roma cuadrado strootman

Tutto il calciomercato Roma è al palo sulla questione Mahrez. Proprio ieri il Ds Monchi ha fatto queste dichiarazioni sulla vicenda in conferenza di presentazione di Kolarov: “Quest’offerta è la più importante della storia della Roma: 30 milioni più bonus. Aspettiamo la risposta del Leicester, la palla passa a loro. Ma lavoriamo anche su altre possibilità. Avevo detto che la Roma era arrivata a un punto che ritenevamo essere quello giusto. Non faremo altre offerte“. Insomma la Roma è sicura di aver fatto un’offerta giusta in base alle qualità dell’esterno algerino, e non intende superare il budget detto. Si aspetta dopo Ferragosto per l’ultimo tavolo di trattative. Se l’attaccante del Leicester dovesse rimanere, o se andasse in altre squadre (anche altri club in Spagna hanno mostrato interessamento), Monchi ha un paio di assi nella manica. Innanzi tutto Munir, giovane promettente del Barcellona. I rapporti con il procuratore sono ottimi e ci sarebbe da decidere solo la tipologia di contratto (se cioè fare un prestito con diritto di riscatto o controriscatto per i catalani). Si lavora anche in difesa. Manolas è tentato dall’Inter, e allora si punta Nacho del Real Madrid a 15 milioni. Ma gli obiettivi più attesi se salta Mahrez sono altri e sono pezzi pregiati del Campionato di Serie A.

Sassuolo e Juventus sulla strada del calciomercato Roma

Sono fitte e continue infatti le trattative, per ora ancora informali, per Berardi e Cuadrado. Ovviamente solo uno di questi verrebbe preso per sostituire la grave perdita di Salah. Ma chiunque verrebbe scelto non farebbe rimpiangere l’egiziano. Situazione Berandi. Di Francesco ha un ottimo rapporto personale con lui, ed è più che disposto a seguirlo a Roma (anche perché l’Inter, il club che preferirebbe, per ora non si è mossa veramente per i dubbi di Suning sul giocatore). Il problema è la valutazione molto alta: anche qui si parla di circa 40 milioni. Per Berardi la Roma vorrebbe un cospicuo sconto anche a causa dell’infortunio del giocatore  dello scorso anno. Altro nome è quello di Cuadrado. La Juventus non ha chiuso il portone alla Roma, nemica sul campo ma amica nelle trattative di mercato. Il colombiano è sacrificabile a 25 milioni. Ma i bianconeri hanno colto la palla al balzo della richiesta di Cuadrado e, convinti che la Roma abbia bisogno anche di liquidità, hanno proposto di inserire nella trattativa Strootman. Monchi ha ovviamente rifiutato. Per ora almeno.