CONDIVIDI

La Roma puo dire addio al sogno Mahrez. Il giocatore algerino, eroe del Leicester dei miracoli con cui con Claudio Ranieri in panchina due anni fa vinse il campionato, sentendo le parole del mister attuale delle Foxes Shakespeare resterà molto probabilmente in Inghilterra.”Mahrez ha espresso il pensiero di voler andare a giocare in una delle sei squadre più forti del campionato inglese ma se non arrivasse l’offerta da una di queste squadre rimarrà a giocare da noi. Non ha intenzione di cambiare campionato“. Un’affermazione che gela i tifosi giallorossi che sognavano di vedere il talentuoso trequartista con la maglia della Roma. Il giocatore era stato accostato ai giallorossi negli ultimi giorni che vedevano in lui il giusto sostituto di Salah passato al Liverpool ma le parole del mister del Leicester sono state abbastanza chiare, i giallorossi devono voltare lo sguardo su altri giocatori.

Addio a Mahrez, Shakespeare: “Il giocatore resta in Inghilterra”

I dirigenti romanisti avevano fatto un offerta sui 35 milioni per il giocatore che la squadra inglese non ha preso in considerazione visto che vogliono almeno 40 milioni. A questo punto la Roma deve virare su altri giocatori e potrebbe nuovamente fare un tentativo per Berardi che settimane fa sembrava ormai ad un passo nel vestire la maglia giallorossa con i dirigenti delle due squadre che si erano anche incontrate e dove l’accordo sembrava vicino. La trattativa ha però poi subito un improvviso stop nonostante le pressioni di Di Francesco che da subito ha chiesto che il talento dell’under 21 arrivasse a Roma ma al momento cosi non è stato. Si parla anche di Lucas Vazquez del Real Madrid ma il mister giallorosso vuole un trequartista con il piede sinistro che giochi a destra e il giocatore dei blancos non lo è. Resta viva anche la pista Suso che potrebbe non recitare più il ruolo di protagonista vissuto la scorsa stagione con il Milan mentre con i giallorossi potrebbe non aver di questi problemi visto che andrebbe a riempire il vuoto lasciato dall’egiziano Salah.