CONDIVIDI
rincon torino

Rincon è praticamente un giocatore del Torino. Il capitano del venezuela arriva con la formula del prestito oneroso di tre milioni con il diritto di riscatto fissato a sei e ora dopo le visite mediche che sta effettuando in queste ore firmerà il contratto che lo legherà con la maglia del Toro. Un ottimo colpo di mercato per la società di Urbaino Cairo che doveva riparare alla cessione di Benassi e l’acquisto di Rincon è ottimo per sopperire all’addio del centrocampista passato ora alla Fiorentina. Il giocatore era arrivato alla Juve a gennaio di questo anno dal Genoa ma il cambio modulo lo ha penalizzato e lo spazio per lui si è ridotto notevolmente e proprio per questo “El General” aveva deciso di andar via e il Torino è un’ottima piazza da cui ripartire. Il giocatore dovrebbe piazzarsi di fianco a Baselli nei due di centrocampo dato che Mihajlovic predilige lo stesso modulo usato da Allegri hnella Juventus, il 4-2-3-1. Nonostante la forte rivalità calcistica le due società torinesi continuano a fare affari assieme.

Rincon è un giocatore del Torino: il Parma vuole Maxi Lopez

La società granata intanto sta ricevendo diverse offerte di mercato per maxi Lopez che certamente andrà via in questi ultimi giorni di mercato. Su di lui c’è il forte interessamento del Parma che vuole piazzare il colpo dell’estate nella cadetteria. L’accordo tra le due società c’è, ora tocca al giocatore accettare di scendere di categoria in una squadra dalle grandi ambizioni oppure rifiutare e sperare in una chiamata dalla serie A o da qualche altro campionato estero, soprattutto in Spagna Maxi Lopez sembra avere buon mercato. Già domani l’attaccante potrebbe comunicare la sua decisione ai Ducali ma da ambienti vicino Torino il giocatore appare molto dubbioso nell’accettare la “retrocessione” in B consapevole del fatto che a 33 anni possa ancora giocare in un campionato di serie A.