CONDIVIDI

4 agosto. É il giorno più importante dell’estate per il Napoli, in attesa dell’avvio del campionato. In quella data va in scena il sorteggio dei playoff di Champions League, il bivio chiave per la squadra di Sarri: entrare nella fase a gironi della massima competizione per club o retrocedere in Europa League. Dopo il brillante campionato dello scorso anno di Mertens e compagni non entrare in Champions sarebbe un incredibile harakiri. Serviranno però cinismo e grandi prove, proprio come quelle sfoderate recentemente nelle gare precampionato e in Audi Cup contro l’Atlético Madrid. E magari un pizzico di fortuna nel sorteggio, perchè le avversarie saranno agguerrite. Una di queste, probabilmente la più pericolosa, è il Nizza: i francesi hanno rigenerato Mario Balotelli e una rosa di giovani (su tutti Seri e l’ex Bayern Monaco Dante) con corsa nelle gambe e aggressività. Con i transalpini non sarebbe una passeggiata, specialmente in trasferta. Sempre meglio che incontrare LiverpoolSiviglia, CSKA Mosca o Sporting Lisbona, che fortunatamente sono teste di serie come il Napoli, ma non rappresentano proprio impegni semplicissimi.

Napoli, gli altri pericoli del sorteggio Champions League

Non solo il Nizza tra le possibili avversarie degli azzurri nei playoff di Champions League (andata il 15 o 16 agosto, ritorno il 22 o 23 agosto): da tenere d’occhio anche i tedeschi dell’Hoffenheim e gli svizzeri dello Young Boys. Meno pericolose, ma pur sempre da affrontare con la guardia ben alta, le altre eventuali insidie Viktoria Plzen, Bruges, OlympiacosIstanbul Basaksehir, Steaua Bucarest, BATE Borisov e Salisburgo. Tutti avversari, comunque, assolutamente alla portata di un Napoli che quest’anno vuole recitare un ruolo da protagonista in Champions League.