CONDIVIDI

Una buonissima Juventus supera il PSG per 3 a 2 grazie ai gol di Higuain e Marchisio, autore di una doppietta, forse la notizia più bella di questo inizio di precampionato che sta riconsegnando ad Allegri il Marchisio prima dell’infortunio. Una juve che si è schierata ad inizio gara con il solito modulo e con l’attacco che ha fatto sognare lo scorso anno: Mandjukic, Dybala e Cuadrado dietro ad Higuain. In mediana Betancur, tra i migliori in campo, affiancato da Khedira mentre in difesa i soliti uomini con Benatia a sostituire Bonucci. Una partenza a ritmi blandi ma che viste le squadre in campo non poteva non regalare spettacolo ed infatti è stato cosi. Per attendere la prima rete si è dovuto però aspettare la fine del primo tempo con Higuain che dopo un uno-due con Dybala consente quindi alla juve di chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio.

Una buonissima Juventus supera 3-2 il Psg

Nel secondo tempo Allegri non rischia di lasciare in campo un minuto in più i giocatori schierati ad inizio gara e decide di sostituirli tutti. In campo molti dei giocatori che potrebbero partire come Rincon e Sturaro oltre a tanti giovani come Kean che sarà tra i migliore della gara. Dopo il pari arrivato con Guedas al 53esimo, sarà proprio il giovane del 2000 con un bellissimo assist a mandare in gol Marchisio al 62esimo riportando cosi i bianconeri in vantaggio. Il Psg però non molla e all’80esimo trova il pari con l’ex palermo Pastore ma proprio quando tutto sembra pensare al due a due finale Kean all’89esimo si procura un rigore che Marchisio trasforma fissando il risultato sul 3-2 per i bianconeri che quindi riscattano la sconfitta contro il Barcellona di qualche giorno fa. Allegri a fine gara si è detto soddisfatto: “E’ stata una buonissima prestazione, ma dobbiamo migliorare nel palleggio. In questa stagione ci vorrà grande entusiasmo, dobbiamo alzare l’asticella per vincere nuovamente lo scudetto”. Il mister si è espresso sui singoli e anche su Matuidi sempre nelle mire dei bianconeri:”Sono contento per Marchisio che ha giocato benissimo come trequartista e Batancour che è bravo a giocare tra i due di metà campo, quanto a Matuidi non avevo bisogno di vederlo all’opera stasera. Ha grande dinamismo e buoni inserimenti ma è un giocatore del Psg”.