CONDIVIDI
olanda europei calcio femminile

L’Olanda è campione d’Europa ed entra nella leggenda. La nazionale oranje ha battuto la Danimarca per 4-2 nella finale dei Campionati Europei 2017 di calcio femminile e sale sul tetto continentale per la prima volta nella sua storia. Niente da fare per la selezione danese, arresasi al termine di una gara al cardiopalma e dopo un assedio disperato sfortunatamente non portato a termine; alla fine a trionfare è stata l’Olanda di fronte al suo pubblico. Per le danesi una comunque ottima medaglia d’argento conquistata da outsider. E proprio la Danimarca, in un caldissimo “Twente Stadion” di Enschede, era passata in vantaggio in questa finale con un calcio di rigore trasformato da Nadim (6′). Lo 0-1 danese è durato però solo quattro minuti, con la goleador Miedema che al 10′ pareggiava i conti e riportava il punteggio sull’1-1. La rimonta olandese è completata dal 2-1 realizzato al 28′ da Martens, anch’esso durato poco: la Danimarca non ci sta e al 33′ Harder gela le padrone di casa e chiude un infuocato primo tempo sul 2-2.

Olanda-Danimarca: la svolta nel secondo tempo

Nella ripresa la chiave di volta della finale: le olandesi del CT Wiegman puntano le danesi fin dal calcio di avvio e dopo soli sei minuti trovano il 3-2 con la terribile Spitse. Poi una carambola di emozioni, con la Danimarca che spreca diverse palle gol per il pareggio e l’Olanda che va vicina alla rete ammazza finale ed Europeo. Negli ultimi minuti è un vero assedio danese ma all’89’ ancora Miedema insacca il 4-2 e chiude la partita. Al triplice fischio è tripudio Olanda, che aggiunge per la prima volta l’Europeo al suo palmarés. Soddisfazioni personali anche per le attaccanti olandesi: la bomber Miedema, con la doppietta in finale, si è laureata capocannoniere dell’Europeo (6 gol) davanti all’inglese Jordie Taylor. 4 reti anche per Martens e Spitse.