CONDIVIDI
mercedes bottas

Ancora Mercedes davanti a tutti a Monza: nelle prove libere del Gran Premio d’Italia di Formula 1 il duo Bottas-Hamilton si è piazzato in prima fila in entrambe le sessioni di test sul circuito “Dino Ferrari”. Nelle prove libere 2 del pomeriggio è stato il finlandese Bottas a registrare il miglior tempo (1.21.406), davanti al compagno Hamilton (staccato di 56 millesimi). Più dietro, ma sempre in corsa, le Ferrari di Sebastian Vettel, terzo a un decimo dalla Mercedes di Bottas, e Kimi Raikkonen (3 decimi). Terza fila ormai tradizionalmente ad appannaggio delle Red Bull, con Verstappen 5° e Ricciardo 6° i quali però nelle prove libere 1 hanno subìto una penalità a causa della sostituzione di alcune componenti e arretreranno in griglia di partenza. Completano la top ten Vandoorne (McLaren), Alonso (McLaren), Ocon (Force india) e Massa (Williams). Mercedes in forma smagliante dunque, che nel Gran Premio d’Italia ha l’obiettivo di far compiere ad Hamilton il sorpasso in classifica sul ferrarista e leader del mondiale Vettel, trascinato però dall’affetto delle migliaia di tifosi della Rossa e da una vettura in crescita soprattutto nella seconda sessione di prove. Sarà battaglia all’ultimo sorpasso.

Mercedes imprendibili: i risultati delle prove libere 1

Nelle prove libere 1 era stato Lewis Hamilton a piazzarsi al primo posto davanti a Bottas, con Vettel e Raikkonen sempre, rispettivamente, terzo e quarto. Un dominio Mercedes, dunque, durato tutta la giornata. Ricciardo e Verstappen quinto e sesto tempo, a seguire le Force India di Perez e Ocon, poi Vandoorne e Sainz. Diverse poi le penalità: oltre alle due Red Bull, sanzionati anche Alonso e Sainz. 35 posizioni indietro in griglia per lo spagnolo della McLaren, 10 per quello della Toro Rosso. “Ho sensazioni positive – ha detto Sebastian Vettel ai microfoni Sky al termine delle prove libere 2 se guardiamo a quanta gente tifa per noi qui in Italia. Dobbiamo migliorare ancora ma domani andrà meglio. Gomme soft tra Q2 e Q3? Non saprei, sarà una gara a una sola sosta quindi vedremo in questi giorni”. “Non è stata una giornata molto semplice – ha aggiunto il compagno di squadra Kimi Raikkonen – non so perchè, abbiamo tanto lavoro da fare domani ma se riusciamo a fare le cose che vogliamo dovremmo essere veloci”. Domani si torna in pista per le qualifiche (ore 14, diretta tv Sky Sport F1 HD).