CONDIVIDI

Dopo aver sistemato il reparto offensivo con l’acqusto di Shick dalla Sampdoria, Marotta si sta dedicando agli altri reparti cercando di chiudere al più presto la trattativa per Douglas Costa. Il centrocampista offensivo del Bayern Monaco vuole cambiare aria dato che lo spazio a sua disposizione rischia di diminuire dopo i rinnovi ai contratti di Robben e Ribery e dopo l’acquisto di Gnabry che dimostra di fatto che la società ha scelto di non puntare più sul brasiliano. La juve e il giocatore sembra abbiano trovato l’accordo, ora manca quello con i tedeschi. Al momento le due parti sono lontane di dieci milioni: il Bayern ne chiede 50, la Juve 40. Ma l’ottimo rapporto tra le due squadra, basti vedere gli affariconclusi di Coman, Vidal e Benatia, dovrebbe portare ad una conclusone positiva della trattativa. A giorni ci sarà l’incontro tra i dirigenti e si potrà capire ulteriormente se l’affare andrà in porto.

La juve comunque mantiene viva la pista Bernardeschi nel caso per Douglas Costa non arrivi la fumata bianca mentre per N’Zonzi continuano ad esserci intoppi: o la Juve paga la clausola o il giocatore resta al Siviglia, queste le parole del presidente.