CONDIVIDI
juventus higuain

Provare di nuovo a vincerla. Fare un ultimo sforzo per portarla finalmente a casa. Il 1996, anno dell’ultima conquista della Champions League, è ormai lontano. Per la Juventus è tempo di riconquistare la coppa dalle grandi orecchie. Con questo obiettivo, ambizioso ma alla portata, i bianconeri di Massimiliano Allegri si apprestano ad affrontare la nuova stagione europea. Che inizierà il 12 settembre allo stadio “Camp Nou” contro il Barcellona di Messi e Suarez, un impegno durissimo che proietterà però Dybala e compagni subito nella dimensione dei big match di alto livello. E proprio a Dybala, alla “Joya”, al neo numero 10, che la Juve si aggrappa per rivivere i sogni del 2015 e del 2017, spezzati in finale prima proprio dai blaugrana e poi dal Real Madrid. Ora l’ossessione è riprovarci per la terza volta, nell’ultimo anno da calciatore di capitan Buffon. Ma non c’è solo Dybala tra gli assi nella manica di Allegri: c’è il bomber Higuaìn, il castigatore per eccellenza, spietato davanti alle porte avversarie, e poi Mandzukic, Pjanic, Chiellini, Alex SandroKhedira i neo acquisti di esperienza Douglas Costa, Matuidi, Szczesny e Howedes e i giovani, ma già rodati, Bernardeschi, Rugani e De Sciglio. Un mix di esperienza e freschezza inserito nell’inattaccabile organizzazione tattica del generale Allegri. Provaci ancora Juve!

Juventus, la lista UEFA

É stato consegnato oggi alla UEFA l’elenco definitivo dei giocatori che prenderanno parte alla prima fase della Champions League. Di seguito la lista completa della Juventus, riportato dal sito ufficiale del club: 1 Gianluigi Buffon, 2 Mattia De Sciglio, 3 Giorgio Chiellini, 4 Mehdi Benatia, 5 Miralem Pjanic, 6 Sami Khedira, 7 Juan Cuadrado, 8 Claudio Marchisio, 9 Gonzalo Higuaìn, 10 Paulo Dybala, 11 Douglas Costa de Souza, 12 Alex Sandro, 14 Blaise Matuidi, 15 Andrea Barzagli, 16 Carlo Pinsoglio, 17 Mario Mandzukic, 21 Benedikt Höwedes, 22 Kwadwo Asamoah, 23 Wojciech Szczesny, 24 Mattia Rugani, 27 Stefano Sturaro, 30 Rodrigo Bentancur, 33 Federico Bernardeschi. Esclusi il trequartista Marko Pjaca (in ripresa da un serio infortunio) e il terzino Stephan Lichtsteiner, tenuto fuori a sorpresa dalla lista per scelta tecnica. La Juventus è inserita nel Girone D con Barcellona, Olympiacos e Sporting Lisbona.