CONDIVIDI
mondiali di atletica Guliyev

Continuano ad arrivare sorprese in questi mondiali 2017 di Atletica, purtroppo non per noi azzurri ancora a secco di medaglie, soprattutto è clamorosa la vittoria di ieri nei 200m del turco Guliyev che ha superato Van Niekerk al quale non riesce la doppietta 200-400. Guliyev è giunto al traguardo con il tempo di 20″09 mentre il sudafricano giunto secondo ha chiuso con 20″11 precedendo di appena un millesimo Richards del Trinidad and Tobago. Ai piedi del podio Makwala ormai passato alla storia di questo mondiale dopo esser stato bloccato fuori dallo stadio due giorni fa per via dell’intossicazione alimentare di cui era stato colpito e che poteva intaccare agli altri atleti. Questo successo dell’atleta turco chiude un astinenza durata ben sedici anni per un europeo che non riusciva ad imporsi nei 200 dal 2001 quando il greco Kanteris riusci a trionfare in questa disciplina. Il turco fino a questo momento non aveva ottenuto grossi risultati in carriera e finalmente ora ci è riuscito.

Vittoria clamorosa di Guliyev nei 200 metri maschili

Solita serata amara per l’atletica azzurra che ha visto l’eliminazione dell’azzurra Alessia Trost su cui ponevamo le nostre poche speranze di medaglia per questo mondiale o perlomeno che potesse arrivare in finale. Invece niente anche da lei arriva l’ennesima delusione in questo mondiale per noi italiani. La Trost si è fermata sul 1.89 non riuscendo a superare quota 1.92 chiudendo il suo mondiale tra le lacrime. Eliminata anche l’altra azzurra Erika Furlani fermatasi invece a 1.80. Anche negli 800 arrivano notizie negative con l’eliminazione della Santiusti che ha chiuso al settimo posto la propria batteria. Per quanto riguarda le finali, doppietta americana nei 400h femminili con Kori Carter che ha preceduto Dalilah Muhammad mentre la medaglia di bronzo è stata conquistata dalla giamaicana Omar McLoad. Anche nel triplo dominio americano con un’altra doppietta con Taylor primo e Claye secondo. A completare il podio il portoghese Evora.