CONDIVIDI
herlings motocross mxgp gp belgio

É Jeffrey Herlings a vincere il Gran Premio del Belgio 2017 di motocross (MXGP): il pilota olandese della scuderia KTM si è aggiudicato ieri Race 1 e Race 2 sul circuito di Lommel e ha portato a casa il bottino pieno della corsa, accorciando le distanze dal leader del mondiale, il compagno di squadra ma rivale Antonio Cairoli. Una domenica perfetta per Herlings, seguito però dall’orgoglio italiano dell’altra KTM (+27 secondi) che si è piazzata alle sue spalle in entrambe le gare. Accesissima la lotta tra Herlings e Cairoli, in una gara mozzafiato in cui alla fine a spuntarla è stato il primo, che ha preceduto il siciliano in entrambe le manches animato da un’irresistibile fame di vittoria. Terzo posto per un’altra KTM, quella dell’olandese Glenn Coldenhoff, che in Race 1 ha addirittura tenuto dietro Cairoli per quattro tornate per poi arrendersi al pilota di Messina. Solo quarto il beniamino di casa Clement Desalle. Giornata storta anche per Tim Gajser, rimasto costantemente a metà gruppo chiudendo la giornata al’undicesimo posto.

Herlings si avvicina a Cairoli nella classifica piloti

Antonio Cairoli è sempre in testa al mondiale MXGP di motocross con 567 punti, seguito da Herlings (468) e Desalle (462). Quarto in classifica piloti è Paulin (446), che allunga su Gajser (376). A tallonare quest’ultimo, in sesta posizione, il redivivo Febvre (365), poi a seguire nella top ten Nagl (336), Van Horebeek (320), Tonus (303) e un Coldenhoff (302) che con il brillante terzo posto in Belgio risolleva le sue sorti. Al termine delle qualifiche del Gran Premio del Belgio, inoltre, è stata presentata la squadra italiana che parteciperà al Motocross delle Nazioni, in programma il 30 settembre e 1° ottobre a Matterley Basin, in Inghilterra. Antonio Cairoli, Michele Cervellin e Alessandro Lupino difenderanno i colori azzurri nelle classi MXGP, MX2 e Open.