CONDIVIDI
europa league milan cutrone

Mentre per la Champions League i gironi sono stati decisi, mancano ancora le ultime conferme per quelli dell’Europa League. L’ex Coppa Uefa ha un grandissimo fascino a fa conoscere spesso realtà calcistiche sconosciute. Il Milan di Montella, dopo varie traversie, si trova all’ultimo atto della qualificazione per i girone. C’è bisogno infatti di chiudere definitivamente i giochi con lo Shkendija. Vero è che la piccola squadra macedone è stata già sommersa di gol all’andata a San Siro. Ma nel loro stadio anche i modesti avversari potrebbero strappare un pareggio che, a conti fatti, non danneggerebbe la qualificazione ma la convinzione dei rossoneri. Così Montella ha deciso di schierare una formazione di tutto rispetto: difesa a tre con Bonucci, Romagnoli e Zapata, Cutrone e André Silva in attacco. A centrocampo giovani speranze come Zanellato o Locatelli. In porta Storari. I rossoneri prendono subito le redini della partita alla Filip II Arena di Skopje. Al 4’ Cutrone sfiora il gol con un sinistro respinto sulla linea da Todorovski. I macedoni provano a rispondere dopo cinque minuti con la botta di Ibraimi. Il tiro però non inquadra lo specchio della porta. Il vantaggio dei milanisti è però nell’aria e arriva al 13’ con Cutrone, abile a mettere a sedere il portiere avversario e depositare in rete l’1 a 0! Ancora una rete dunque per l’attaccante prelevato dalla Primavera e che sta facendo innamorare mezza Serie A dopo la prima vittoria a Crotone.

Playoff Europa League, Milan: partita in controllo

I macedoni vanno però applauditi perché cercheranno di giocare per tutta la partita. Così al 33’ vanno lontani di un soffio dal pareggio, quando su cross da sinistra Radeski riesce a colpire di testa: alta sulla traversa. Sbaglia tutto anche Silva, bravo a trovarsi lo spazio nei minuti finali ma con un tiro poco preciso. Il secondo tempo, arbitrato dal romeno Kovacs, si aprono con il destro di Ibrahimi che fa la barba al palo al 47’. E al 50’ anche Alimi ha sui piedi la palla del pareggio, ma si incarta davanti a Storari. Il centrocampista è l’ultimo ad arrendersi e al 66’ tenta la botta da fuori area a sorpresa: l’ex portiere bianconero si tuffa e nega una bellissima rete. C’è il tempo per un’altra papera di André Silva a fine match: palla in mezzo di Abate, ma il portoghese litiga con il pallone e l’azione non si chiude. Il risultato finale è dunque di 1 a 0. Milan attento a coprire e concentrato alla prossima di campionato. Domani i rossoneri conosceranno gli accoppiamenti nei gironi di Europa League.

Playoff Europa League, ecco gli highlights e il video gol partita di Shkendija-Milan 0-1: