CONDIVIDI
spagna-italia

Il giorno di Spagna-Italia è arrivato. Questa sera alle ore 20.45 gli azzurri di mister Ventura scenderanno in campo al Bernabeu per sfidare gli spagnoli in match che sa di spareggio per ottenere il pass diretto ai prossimi Mondiali in Russia con le furie rosse però che hanno due risultati su tre a loro favore. Le due squadre infatti sono appaiate in classifica con Morata e compagni che hanno però un +4 rispetto agli azzurri nella differenza reti e che viste le prossime sfide non proibitive sono destinati a mantenere questo vantaggio. Ecco allora che l’Italia deve assolutmante vincere la partita di oggi e non giocare per il pareggio che manterrebbe viva la speranza di arrivare primo ma che solo un passo falso spagnolo consentirebbe agli azzurri di scavalcare le Furie Rosse. Uno scenario alquanto difficile tanto che Ventura sta optando per un 4-2-4 tutto all’attacco per cercare di scardinare la difesa spagnola.

Si gioca stasera Spagna-Italia, decisiva per il passaggio diretto ai prossimi Mondiali.

L’assenza di Chiellini ha portato il mister ex Torino a cambiare modulo dal 3-4-1-2 ad uno piu offensivo con la presenza di Insigne e Candreva come esterni e in attacco il duo Belotti-Immobile. In difesa spazio ai centrali Barzagli Bonucci con ai lati Spinazzola e Darmian mentre il duo di centrocampo dovrebbe essere composto da Verratti e De Rossi.
Per quanto riguarda la Spagna dovrebbe essere tenuto fuori il talento del Real Madrid Asensio mentre Morata sarà l’unica punta spagnola. Questo nel dettaglio i due schieramenti probabili di questa sera:

Spagna-Italia

A disposizione per la Spagna in panchina:Reina, Kepa, Azpilicueta, Bartra, Nacho, Thiago, Saul, Asensio, Deulofeu, Lucas Vazquez, Pedro, Villa

A disposizione per l’Italia in panchina: Donnarumma, Perin, Astori, Rugani, Conti, D’Ambrosio, Parolo, Pellegrini, Bernardeschi, Montolivo, El Shaarawy, Eder, Gabbiadini

A dirigere l’Incontro sarà l’olandese Kuipers con il quale la Spagna in tre precedenti non ha mai vinto. Fischio d’inizio ore 20.45, diretta su Rai Uno.