CONDIVIDI

É tutto pronto. Tra meno di un’ora la Serie A 2017/18 prenderà vita con il sorteggio ufficiale del calendario. A partire dalle ore 19:00, dagli studi Sky di Milano, le società del massimo campionato italiano conosceranno i loro cammini, in un’altra annata intensa e piena di colpi di scena. Riuscirà la Juventus a riconfermarsi Campione d’Italia? Sarà, finalmente, la volta di Napoli e Roma? Le milanesi riscatteranno le ultime stagioni deludenti? E in coda, chi si salverà? Tutto passa dal sorteggio, affidato come sempre in diretta a un computer che terrà conto di diversi elementi come fattore campo, impegni nelle coppe e scontri diretti da bilanciare. La Serie A partirà il 19 agosto, con ultima giornata il 20 maggio. Poi spazio ai Campionati del Mondo in Russia. Tre turni infrasettimanali e squadre in campo, per la prima volta nella storia, anche a Natale e Capodanno.

Il sorteggio del calendario della Serie A 2017/18 sarà trasmesso in diretta tv, a partire dalle ore 19, sui canali a pagamento Sky Sport 1, Sky Sport 1 HD e Sky Supercalcio HD ed in chiaro sul canale TV8. Sarà possibile, inoltre, seguire il sorteggio in streaming gratis (sempre in diretta) sul canale ufficiale YouTube, sulla pagina Facebook e sull’app ufficiale della Serie A. Diversi i criteri da rispettare per quanto riguarda il sorteggio, eccone alcuni: Juventus, Milan, Inter, Napoli e Roma non potranno scontrarsi nei turni infrasettimanali; I derby di Genova, Milano, Roma, Torino e Verona si disputeranno in giorni diversi e non in turni infrasettimanali, alla prima o all’ultima giornata; Le squadre che disputano i preliminari di Champions League (Napoli) ed Europa League (Milan) non potranno incontrarsi alla prima giornata; Nelle ultime quattro giornate le gare in casa devono alternarsi perfettamente con quelle in trasferta; Le squadre che l’anno scorso hanno disputato l’ultima partita in casa, nella Serie A 2017/18 la giocheranno in trasferta (e viceversa); Le coppie Bologna-Spal, Chievo Verona-Hellas Verona, Genoa-Sampdoria, Inter-Milan, Juventus-Torino e Lazio-Roma rispetteranno l’alternanza assoluta nel giocare in casa e in trasferta; Non si ripeteranno mai incontri uguali rispetto alla Serie A del 2016/2017 (stessa coppia di squadre nella stessa giornata).