CONDIVIDI

Tanti italiani impegnati in questo inizio di settimana nel tennis che vede il ritorno in campo della Giorgi dopo alcune settimane di stop. Fognini, vincitore del torneo ATP 250 di Gstaad 2017, torna subito in campo nel torneo ATP 250 di Kitzbuhel anche se entrerà in gioco a partire dal secondo turno dove incontrerà il vincente tra Kuznezov e Zekic mentre Lorenzi, numero quattro di questo torneo, che come il ligure entrerà in gioco dopo il primo turno, affronterà il vincente tra Sousa e Youzhny. Fabbiano è impegnato invece nel torneo ATP 500 di Washington dove affronterà il francese Mahut, numero 111 al mondo e con cui ha due precedenti con una vittoria a testa giocati molto tempo fa, uno a Roma nel 2008 ed uno a Metz nel 2010. Partita che possono vincere entrambi dove il francese parte leggermente favorito con una quota di 1.70 contro i 2.00 dell’italiano.

Tanti azzurri in campo in questa settimana: si attende il riscatto della Giorgi

In campo femminile come detto c’è il ritorno della Giorgi che non gioca dal terzo turno di Wimbledon, in cui si suicidò contro la Ostapenko dilapidando il vantaggio sia nel primo che nel secondo set, e ora nel torneo WTA 250 di Washington cerca un risultato positivo anche per migliorare la sua classifica dove è scesa dal 73esimo posto della scorsa settima all’83esimo. La sua avversaria sarà l’Andreescu numero 167 al mondo con cui non ci sono precedenti ma che vede l’azzurra partire favorita con 1.30 contro i 3.00 della canadese. Nel caso di passaggio negli ottavi probabile la sfida contro la Mladenovic. Anche la Errani è presente in questo torneo di Washington dove scenderà in campo contro la Ozaki numero 78 al mondo con il quale ha un solo precedente vinto agli Australian Open di inizio stagione quando l’azzurra si impose per due set a zero. La Errani parte leggermente favorita ma vedendo i risultati della romagnola degli ultimi tempi appare difficile anche un simile impegno che in altre occasioni avrebbe vinto facilmente. La speranza è che si riaccenda la scintilla che ha caratterizzato per anni la Errani capace di andare vicina a vincere il Rolland Garros e gli internazionali. Infine in campo anche la Schiavone nel torneo WTA di Stanford 2017 che debutterà domani contro la Bodarenko con la quale ha tre precedenti tutti vinti.