CONDIVIDI
lorenzi us open

Il giorno di Paolo Lorenzi è arrivato. Quest’oggi infatti l’azzurro numero 40 al mondo sfiderà Kevin Anderson per un posto ai quarti di finale. L’ultimo azzuro a qualificarsi per gli ottavi è stato Fognini due anni fa e in totale sono sei gli italiani ad essere arrivati a questo traguardo in un torneo che dal punto di vista maschile ha riservato poche soddisfazioni, al contrario del femminile che due anni fa vide il trionfo storico della Pennetta contro la Vinci, ma oggi Lorenzi cercherà di centrare il pass per i quarti di finale dove nessuno azzurro è mai riuscito ad arrivarci.
L’avversario è di quelli ostici ma in questo torneo l’aver sconfitto un cliente difficile come Muller potrebbe aver dato grande fiducia all’azzurro che proprio in chiusura di carriera si sta togliendo le piu grosse soddisfazioni. Con il sudafrincano il tennista romano ha tre precedenti tutti negativi, la speranza è che si possa sbloccare quest’oggi.

Lorenzi in campo per conquistare i quarti agli Us Open

Intanto ieri i due favoriti del torneo non hanno fallito l’appuntamento con gli ottavi di finale. Un po di difficoltà l’ha trovata Nadal che ha avuto bisogno di quattro set per avere la meglio di Mayer che ha vinto il primo set al tie-break ma lo spagnolo ha reagito vincendo il secondo set per 6-3, ottenendo due break di fila sul 3-3, il terzo per 6-1 e il quarto per 6-4. Ora lo spagnolo affronterà agli ottavi di finale l’ucraino dolgopolov che si è imposto in due confronti a fronti di sette successi di Nadal.
Bene anche Federer che dopo aver sofferto nei primi due turni vinti per 3-2 questa volta contro Feliciano Lopez ha avuto vita facile e contro lo spagnolo si è imposto per tre set a zero. Primi due set vinti entrambi per 6-3, solo nel terzo lo svizzero ha avuto un po di difficoltà dove ha ottenuto il break decisivo sul 6-5 chiudendo 7-5 in suo favore.
Lo svizzero ora affronterà il tedesco Kohlschreiber che in dodici occasioni non è mai riuscito a superare l’ex numero uno al mondo.