CONDIVIDI
pallavolo italia slovenia amichevole

Bene la prima per la nazionale azzurra di pallavolo maschile. L’amichevole con la Slovenia di ieri infatti ha dato sensazioni positive sulla condizione dei nostri atleti. E il Ct Blengini non potrà che esserne stato soddisfatto: 4-0 il risultato. Il punto in più si spiega con il fatto che al termine dei tempi regolamentari le due squadre hanno concordato un altro tempo di gioco, vinto anche questo dall’Italia. Forse il primo set è stato quello in cui i vicecampioni d’Europa hanno fatto maggior resistenza. I nostri però, bisogna dirlo, sembravano piuttosto imballati per i carichi di lavoro e solo con il passare dei minuti hanno cominciato a macinare gioco. Oltre a sbagliare di meno in battuta. Così il primo set è terminato con il punteggio di 25 a 22. Più sciolti i successivi due set, con gli sloveni che sembrano non del tutto in forma atletica. O che, forse, non hanno voluto forzare troppo per un’amichevole. in ogni caso la partita regolamentare si chiude con un doppio 20-15.

Pallavolo azzurro: gli altri impegni

In evidenza l’ottima prestazione Giannelli e Vettori. Il set supplementare quindi ha sancito il trionfo dei ragazzi di Blengini, 25-21. Qui sono stati testati molti altri, a cominciare da Ricci, ma anche Botto, Sabbi e Spirito, i quali non hanno fatto rimpiangere i titolari. Già stasera le due squadre si riaffronteranno al Palazzetto Istituto La Rosa Bianca a Cavalese. E così in un’estate piena di novità per il movimento, i nostri azzurri potranno allenarsi al meglio contro una squadra di assoluto valore. Il 24 agosto, giorno di inizio della competizione europea, si avvicina e la pallavolo maschile non può certo fermarsi qui. Infatti ricordiamo che il 18 e 19 agosto voleranno in Olanda per affrontare gli ‘orange’. E di lì dritti in Polonia per affrontare il primo impegno ufficiale, la Germania. Da quel momento non sarà più possibile sbagliare, perché solo la prima arrivata nel proprio girone passerà direttamente il turno.