CONDIVIDI

Niente da fare per l’Italia del volley femminile contro la Serbia: nella seconda gara del Gruppo 1 delle Final Six del torneo World Gran Prix 2017 le azzurre sono uscite sconfitte per 3-1 (25-18, 25-19, 16-25, 27-25) a Nanchino dal match contro le vice campionesse olimpiche, che si qualificano come prime del raggruppamento. L’Italia, in virtù della rotonda vittoria di ieri contro gli USA, accede comunque alle semifinali del World Gran Prix in qualità di seconda del girone e incontrerà nella mattinata di sabato 5 agosto (ore 9 italiane) una tra Cina e Olanda (in campo quest’oggi alle ore 13.30 italiane). Serbia sempre avanti in ogni set, eccetto il terzo in cui le azzurre hanno avuto una reazione al rapido 2-0 in 40 minuti messo in cassaforte dalle medaglie d’argento a Rio 2016; nel quarto set la possibile svolta per andare a un clamoroso tie-break, ma l’Italia spreca un vantaggio di 22-19 facendosi prima rimontare e poi sconfiggere (chiude la gara l’imponente muro di Stevanovic su C. Bosetti). A trascinare la Serbia verso la vittoria, la seconda in due gare delle Final Six di volley, un attacco inarrestabile con i 16 punti di Boskovic (top scorer della squadra), i 12 di Bjelica e i 10 di Milenkovic; per l’Italia, orfana di Egonu, Chirichella Orro causa turnover in vista della semifinale, spiccano i 22 punti di una Sorokaite in grande forma, gli 11 di L. Bosetti (ripresasi dall’infortunio rimediato contro gli Stati Uniti) e i 10 di Bonifacio. Ora testa alla semifinale, con l’ambizione di arrivare fino in fondo.

Volley femminile, Final Six, World Gran Prix 2017: le convocate dell’Italia

Ecco le convocate dell’Italia del CT Davide Mazzanti per le Final Six del World Gran Prix 2017 di volley femminile: PALLEGGIATRICI Ofelia Malinov, Alessia Orro; OPPOSTI Paola Egonu, Indre Sorokaite; SCHIACCIATRICI Caterina Bosetti, Lucia Bosetti, Sara Loda, Miriam Sylla; CENTRALI Sara Bonifacio, Cristina Chirichella, Anna Danesi, Raphaela Folie; LIBERI Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale. Le partite dell’Italia non saranno trasmesse in diretta tv in chiaro, ma sarà possibile vedere la diretta TV live e streaming gratis delle gare sul canale YouTube ufficiale della FIVB.