CONDIVIDI

Dopo la vittoria contro la Ozaki nel primo turno nel torneo WTA di Washington 2017, la Errani non c’è la fa a superare la Dodin uscendo prematuramente dal torneo americano. Un vero peccato per come si era messo il match ma come detto nei giorni fa la Errani non riesce proprio a trovare la continuità dei giorni migliori. Un primo set vinto dalla azzurra in maniera spettacolare dove ha subito il break in apertura con la francese che si è trovata avanti sul 3-1 ma da quel momento la Errani non ha sbagliato più nulla ottenendo cinque giochi di fila vincendo il set per 6-3. L’andamento di questo primo set poteva far pensare che portare la vittoria a casa era molto possibile ma la francese è stata brava a resettare tutto e riscattarsi nel secondo set.

Errani che suicidio a Washington: spreca tre match point nel secondo set e poi viene sconfitta nel terzo

Un secondo set che l’azzurra inizia in maniera perfetta ottenendo il break che conferma portandosi sul 2-0 sembra tutto andare per il meglio ma la francese si risveglia e con due break di fila si porta sul 2-4. La Errani sembra smarrita un pò come successo per la Dodin nel primo set ma poi la romagnola reagisce ed è lei a ottenere un doppio break che la porta avanti sul 5-4 e a servire per il match. Sembra avviarsi alla conclusione la partita con l’azzurra che si procura due match point che fallisce clamorosamente portando il game ai vantaggi, se ne procura un altro che spreca un altra volta con la francese che clamorosamente si porta in vantaggio per poi vincere il game. Si va sul 5-5 e la Errani va avanti 40-0 con tre palle break che significherebbe servire nuovamente per il match ma con cinque punti di fila la francese ottiene il punto del 5-6 strappando la battuta nel game successivo e vincendo il set per 5-7. E’ un duro colpo per l’azzurra e lo si vede nel terzo set con la francese che vola sullo 0-4, la Errani prova a reagire recupera un break portandosi sull’1-4 ma è solo un illusione con la Dodin che chiude per 1-6. Veramente tanto rammarico per la Errani i cui tre match point sprecati cosi come le tre palle break sul 5-5 del secondo set molto probabilmente le sono rimaste nella mente durante il terzo set.